Category Archives: Senza categoria

LUDUS IN FABULA

E’ in libreria il primo volume di racconti di Sandro de Nobile, intitolato “Ludus in fabula”. Undici storie spiazzanti, assurde nel loro iperrealismo, concentrate sulla centralità della parola e della letteratura, oltre che sulla fondamentale solitudine e follia dell’uomo contemporaneo.Introduzione di Rolando D’Alonzo, copertina “fumettistica” di Daniele “art-man” De Luca. Edizioni “Tabula Fati”.

“PROSE SMUNTE”. INCONTRO CON LA NARRATIVA DI SANDRO DE NOBILE

Per la serie “Calce viva: incontri e scontri di letteratura contemporanea” sabato 26 aprile, alle ore 17:30, presso la Galleria “Artlife” di Via dei Funai 1 a Lanciano, Sandro de Nobile leggerá alcuni testi dalla sua raccolta di racconti di imminente uscita. A seguire ci sarà l’incontro con il poeta Leandro Di Donato, intitolato “Sperimentalismo e impegno”. Introdurrà Rolando D’Alonzo.

Nell’ambito degli incontri “Aspettando il Novecento”, organizzati dal Comune di Firenze, il 3 aprile, alle ore 17:00, presso il complesso “Le Murate”, verrà presentato il volume di Sandro de Nobile “Lettere e carri armati. Quattro scrittori, “Il Contemporaneo”, il 1956″.

Interverranno, assieme all’autore, il Prof. Nicola Turi ed il Prof. Marino Biondi, entrambi dell’Università di Firenze.

Modererà il Dott. Michele Rossi.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LETTERE E CARRI ARMATI”

Venerdì 21 febbraio, alle ore 18:00, presso la Sala “Figlia di Iorio” della Provincia di Pescara, sarà presentato, in collaborazione con la Biblioteca Provinciale di Pescara e con l’Assessorato alla Cultura della stessa Provincia, il volume “Lettere e carri armati. Quattro scrittori, “Il Contemporaneo”, il 1956″, di Sandro de Nobile.

Interverranno, oltre all’autore, il Prof. Andrea Gialloreto, docente di Sociologia della letteratura presso l’Università di Chieti, ed il Dott. Enzo Fimiani, storico e Direttore della Biblioteca Provinciale.

 Due di loro. Appunti su quattro lettere di Piero Santi a Carlo Cassola (1936-1937)

Il racconto di un rapporto fecondo e tormentato, la storia di un’amicizia profonda e non convenzionale, il sapore di luoghi allo stesso tempo innocenti e corrotti, da Cecina a Firenze, nelle parole di uno scrittore ingiustamente dimenticato. L’articolo è ospitato nel numero del 2012 (a. XVI, nn. 1-2) della rivista “Studi medievali e moderni”, edita da Loffredo. Gli estratti del saggio possono essere richiesti direttamente all’autore (denobilesandro@gmail.com).