Ti sogno all’alba e dici

Ti sogno all’alba e dici: ma che scrivi

in che porti segreti te ne vai

perché alludi e ti perdi in una calca

di accordi risciacquati lungo il verso.

Ma capiscimi è tutto il tuo sommerso

che mi scianna nel sonno di una barca

è questo maremadre che non fai

ballare così a fondo finché vivi.

Barcollo su risucchi di parole

attracco fra le boe che mi hai lasciato

la tua corrente all’alba pare gelida

e tento di scaldarmela col fiato

nuotarci dentro fino a che il tuo sale

mi impasti come un tuo reperto sapido.

(Ti sogno all’alba e dici)

Ti sogno all’alba e dici: ma che scrivi

in che porti segreti te ne vai

perché alludi e ti perdi in una calca

di accordi risciacquati lungo il verso.

Ma capiscimi è tutto il tuo sommerso

che mi scianna nel sonno di una barca

è questo maremadre che non fai

ballare così a fondo finché vivi.

Barcollo su risucchi di parole

attracco fra le boe che mi hai lasciato

la tua corrente all’alba pare gelida

e tento di scaldarmela col fiato

nuotarci dentro fino a che il tuo sale

mi impasti come un tuo reperto sapido.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>